Pensare in linea con i trend di consumo

“Soup Tteokbokki”, che riproduce il gusto del tteokbokki mangiato da bambino davanti a scuola, sta conquistando le papille gustative delle persone di tutto il mondo. “Remembering National School Tteokbokki” (di seguito “Guk-tteok”) sta battendo il record per la più grande esportazione ogni anno.

“Guk-tteok” è al primo posto nelle vendite di tteokbokki surgelati nei principali centri commerciali online nazionali come Coupang, Kakao Shopping, 11st Street, G Market e B Mart. Allo stesso tempo, ha ricevuto la certificazione di esportazione da esigenti paesi avanzati come Stati Uniti, Canada e Australia, ed è attualmente venduta in 30 paesi in tutto il mondo.

Intorno al 2013, quando l’azienda è stata fondata, quando gli stranieri visitano la Corea, hanno avuto l’idea da un articolo chiamato tteokbokki, un cibo di strada, non kimchi o bulgogi, che ricordano di più, e hanno ampliato le esportazioni verso paesi del Medio Oriente come Dubai e Kuwait, a partire dal mercato americano ed europeo. si sta rinascendo come un prodotto apprezzato da persone di tutto il mondo.

Tra questi, il Medio Oriente, con una popolazione di 400 milioni, è un mercato in cui il cibo coreano è relativamente sconosciuto anche se la mania del K-food si sta diffondendo in tutto il mondo.

Nel terzo anno di ingresso nel mercato del Medio Oriente, “Guk-tteok” ha selezionato distributori locali che hanno mostrato alta comprensione e affetto per i prodotti “Guk-tteok” attraverso consulenze pluriennali e hanno stipulato un contratto di fornitura esclusiva per ciascun paese. La strategia consiste nel pianificare eventi di marketing più diversificati con le aziende selezionate per indirizzare sul serio il mercato del Medio Oriente.

Attualmente si sta espandendo da Dubai e Kuwait ad Abu Dhabi e Qatar. In particolare, i prodotti “Guk-tteok” non hanno barriere culturali all’ingresso in quanto non contengono attributi “Haram” che non sono consentiti nell’Islam.

Per quanto riguarda il motivo per cui ‘Guk-Tteok’ è amato non solo in Corea, ma anche all’estero, un funzionario della compagnia ha detto, “Il punto è di esprimere il gusto piccante della Corea e la sensibilità come è senza localizzazione del paese di esportazione.” Stiamo assistendo ad un un numero crescente di richieste di vendita da molti paesi in tutto il mondo”.

Nel frattempo, “Guk-tteok” ha aggiunto una formazione per esportare prodotti. Si dice che la serie “Guk-tteok New-tro” aggiunta sia stata cambiata in un pacchetto ecologico per ridurre la quantità di plastica utilizzata e cambiata in “Garak-tteok”, 구글상위노출 che ha una consistenza gommosa e una torta di pesce premium senza carne mista, per creare un gusto più gradevole.

Con l’accordo in questo giorno, la città investirà 60 milioni di won a partire da questo mese e il centro diffonderà la cultura del finanziamento attraverso l’educazione e la consulenza in crowdfunding per start-up o pre-startup entro 7 anni all’interno della giurisdizione e fornirà un piattaforma per le aziende che partecipano a crowdfunding pratica. sosterremo pienamente l’apertura.

Il sindaco Jo Gyu-il ha dichiarato: “Attraverso il crowdfunding, non risparmieremo sforzi per scoprire molti potenziali imprenditori nella città di Jinju e per coltivare le start-up per costruire un ecosistema in cui le start-up possano avere successo”.

Il direttore del centro Lee Dong-hyeong ha anche affermato: “Poiché Jinju City è il primo caso di dimostrazione della volontà di rivitalizzare l’ecosistema di avvio tra le città e le contee di Gyeongnam, ha implementato con successo il progetto di supporto al crowdfunding ed è diventato un caso modello che porta al nutrimento delle piccole e medie imprese e creare posti di lavoro, ed è diventata una città a livello nazionale e la contea. Faremo del nostro meglio per diffondere la parola.”

답글 남기기

이메일 주소를 발행하지 않을 것입니다. 필수 항목은 *(으)로 표시합니다